8 errori da evitare quando si prepara il peperoncino

1. Usando spezie raffinate

Le spezie aromatiche e tostate sono il fondamento di una grande ricetta per il peperoncino. Le spezie intere racchiudono il più grande aroma. Tostare le spezie intere in una padella asciutta fino a quando non sono aromatiche, quindi macinarle in un macinino per spezie. Se usi le spezie macinate, dai loro un’odore prima di usarle, specialmente se non riesci a ricordare quando le hai acquistate. Le spezie macinate perdono la loro potenza dopo circa sei mesi a un anno.

2. Usando aglio e cipolla in polvere

Molte ricette di peperoncino richiedono peperoncino macinato in polvere, che è un mix di peperoncini macinati essiccati e altre spezie come aglio e cipolle in polvere. Ma questo non significa che dovresti saltare usando aglio e cipolle fresche nel tuo peperoncino. Aggiungono una profondità di sapore che la roba essiccata non può eguagliare.

3. Saltare la polvere del Cile

La polvere del Cile è la stessa cosa del peperoncino in polvere, giusto? Sbagliato. La polvere del Cile non è una miscela di spezie, è un singolo tipo di peperoncino secco macinato. Sebbene possano sembrare simili in quei piccoli vasetti di vetro, il sapore e il livello di calore delle polveri del Cile varia notevolmente da pepe a pepe. La polvere di Caienna è molto piccante e pungente, il chipotle è fumoso e terroso, e ancho è leggermente fruttato e non piccante.

4. Non rosolare le verdure e la carne

Browning = sapore. Prima di aggiungere liquidi al peperoncino, assicurarsi che le verdure (cipolle, peperoni, aglio, ecc.) Siano ammorbidite e che la carne (carne macinata, tacchino, costata, ecc.) Sia ben stagionata e dorata all’esterno. La carne e le verdure continueranno a cuocere una volta aggiunto il liquido e lasciato sobbollire il peperoncino.

5. Scegliere i fagioli sbagliati

Sappiamo che i texani salteranno questo passaggio. Per il resto di voi amanti dei fagioli là fuori, scegliete saggiamente. I fagioli nani sono una scelta popolare perché sono abbastanza grandi da resistere agli altri ingredienti. Fagioli neri e fagioli borlotti sono anche buone opzioni. Evita i piccoli fagioli bianchi, che possono rompersi e perdersi nel mix.

6. Usare acqua invece di magazzino

Il peperoncino cuoce basso e lento, quindi è necessario un po ‘di liquido per tenere la carne e mantenere tutto asciutto. Quel liquido dovrebbe anche dare sapore al peperoncino, quindi usa pollo, manzo o brodo vegetale o birra.

7. Non cucinarlo abbastanza a lungo

Un tempo di cottura basso e lento – almeno un’ora in totale – è la chiave per ricavare il maggior sapore in una pentola di peperoncino. Un fornello lento fa miracoli, ma se sei a corto di tempo, prova una pentola a pressione.

8. Fare un piccolo lotto

Il peperoncino ha un sapore ancora migliore il giorno successivo, dopo che i sapori hanno avuto un po ‘di tempo per fondere insieme. Quindi assicurati di creare una grande partita che ti lascerà un sacco di avanzi. (Si congela bene anche!)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

17 + = 22